Enzo Avitabile con i Bottari di Portico e Black Tarantella Band

sabato 7 settembre 2019, ore 21:30

Castello Carrarese - Padova


Afrika Bambaataa e David Crosby. Ha girato il mondo, condiviso il palco e registrato brani con i nomi di punta della world music. Classe 1955, Enzo Avitabile è un artista che ha valicato i confini linguistici, stilistici e geografici come pochi.

Vincitore di due premi Tenco, due David di Donatello, due Nastri d’argento, un Globo d’oro e un Ciak d’oro, a cui si aggiunge, nel 2017, il prestigioso Premio Ubu, per la colonna sonora del Vangelo di Pippo Delbono. Enzo Avitabile tornerà a Padova, condividendo il palco con una formazione d’eccezione.

L’incontro con il gruppo i Bottari di Portico avviene nel 2001. Dall’incontro nacque una prolifica collaborazione: infatti nel 2004 nasce l’ album “Salvamm’ ‘o munno”, caratterizzato dall’estro musicale di Enzo Avitabile unito al suono senza tempo delle Botti dei Bottari, con il prezioso contributo dei Cantori del Miserere di Sessa Aurunca, e collaborando con l’ultima grande voce del Canto a Fronna, Zi Giannino del Sorbo.

Il sodalizio con i Bottari prosegue, e nel 2007 è uscito l’ ultimo lavoro discografico di Enzo Avitabile, & Bottari di Portico, album doppio il cui titolo è “Festa, Farina e Forca”, prendendo spunto dallo slogan della rivoluzione napoletana. Ma non è finita, perchè sono ancora insieme nel 2012, anno del progetto mondiale “Black Tarantella”.

Enzo AVITABILE – voce e sax tenore.

Band: Gianluigi DI FENZA, chitarra – Mario RAPA, batteria – Diego CARBONI, tastiere – Paolo PALMIERI, basso – Antonio BOCCHINO, sax contralto – Carmine PASCARELLA, tromba.

Bottari: Carmine ROMANO, capopattuglia – Massimo PICCIRILLO, tino – Francesco STELLATO, tino – Luigi NATALE, tino – Carmine PICCIRILLO, falce – Raffaele IODICE, botte – Gianni Battista VENDEMIA, botte.

Hotel