Notizie

La stagione dei grandi musical: Dirty Dancing a Padova nel 2018

PUBBLICATA IL 6 settembre 2017


Foto La stagione dei grandi musical: Dirty Dancing a Padova nel 2018

Dopo il successo registrato nella stagione 2014/2015, con oltre 115.000 spettatori nei primi tre mesi di show, Dirty Dancing il musical torna in grande spolvero per celebrare i 30 anni di un film divenuto cult sin dalla sua prima uscita, datata 21 agosto 1987. Un concentrato di romanticismo, sensualità e musiche travolgenti, l’intramontabile storia d’amore tra Baby e Johnny continuerà ad appassionare i moltissimi fan in un lungo tour italiano che la vedrà calcare le scene dei più importanti palcoscenici nazionali. Al Gran Teatro Geox di Padova il 18 aprile 2018.

La produzione è targata Wizard Productions e la regia porta la firma di Federico Bellone. L’adattamento del giovane e talentuoso regista italiano ha incontrato il favore della critica, inducendo i produttori del format originale inglese ad assumere la regia italiana quale Regia Ufficiale dello spettacolo internazionale. In occasione del trentesimo anniversario del film lo spettacolo celebrerà ancora una volta quel successo cinematografico che negli anni ha raggiunto risultati stupefacenti: oltre 40 milioni di copie della colonna sonora vendute e, solo negli Stati Uniti, oltre 11 milioni di dvd e Blu-Ray.

Fedele trasposizione teatrale del film ambientato in una lontana estate degli anni ’60, Dirty Dancing il Musical (The Classic Story on Stage) racconta il magico e movimentato incontro tra la giovane Baby Houseman e il fascinoso maestro di ballo Johnny Castle: e nella tipica atmosfera festosa del villaggio turistico nasce la loro storia d’amore, accompagnata da musiche indimenticabili e balli ad altissima carica sensuale.

Eleanor Bergstein, autrice del film e dello spettacolo teatrale, ha affiancato il team italiano nella scelta del cast (ancora in via di definizione), proprio a garanzia della professionalità degli attori e della qualità dello spettacolo che in Inghilterra, Germania e Spagna ha già fatto registrare i più alti incassi nella storia del teatro europeo.

I dialoghi dell’adattamento italiano sono stati tradotti da Alice Mistroni, mentre le canzoni sono cantate dal vivo in lingua originale, sulle basi. Una orchestra di 5 elementi esegue in scena i pezzi più famosi di questa straordinaria colonna sonora (fra cui Time Of My Life, vincitore di un premio Oscar e di un Golden Globe, Do You Love Me? Hey Baby, Hungry Eye, etc).